banner
america - Costa Rica

Scopri Punta Arensa, vacanza sub 15 giorni,escursioni e 17 immersioni

america - Costa Rica

Scopri Punta Arensa, vacanza sub 15 giorni,escursioni e 17 immersioni

La Drake Bay, da visitare tra metà novembre e fine aprile, è una meta imperdibile durante un viaggio divng in Costa Rica

3 recensioni

Questo viaggio è consigliato da Dic a Apr

Scopri perché

Questo viaggio è per  Sub

icon

La Drake Bay, da visitare tra metà novembre e fine aprile, è una meta imperdibile durante un viaggio divng in Costa Rica

circa 2622€

 a persona

Richiedi subito
un preventivo
Questo viaggio è per  Subicon

Cosa comprende

  • Hotel Jinetes de Osa camera doppia standard con colazione 15 giorni
  • Trattamento di pensione completa
  • Pacchetto di 16 immersioni a Caño Island
  • Tour di Drake Bay
  • Escursione a Cavallo sulla spiaggia o nella foresta
  • Escursione al parco nazionale di Corcovado
  • Avvistamento Delfini
  • Gita alle Cascate
  • Tour di Bird watching
  • Tour notturno nella foresta
  • Assicurazione Medico Bagaglio
  • Volo interno San José - Drake Bay
  • Maglietta #LoveDive in omaggio
  • Voucher sconto 10% per acquisto attrezzatura
  • Voucher di 10 € per assicurazione DAN
  • Assicurazione Medico Bagaglio
Mostra tutte

circa 2622€  a persona

Calcolati per un viaggio di 2 persone volo escluso

Inserisci le date, il numero di partecipanti per avere un preventivo

Richiedi subito
un preventivo

Vuoi risparmiare?

Scopri in anticipo  i costi dei voli per questo viaggio

GEN-2019

855 €
FEB-2019

711 €
MAR-2019

686 €
APR-2019

846 €
MAG-2019

673 €
GIU-2019

752 €
LUG-2019

1017 €
AGO-2019

975 €

Cosa farai

Barriera corallina

I sani reef della Costa Rica abbondano di coloratissimi pesci di barriera e vibranti coralli duri e molli

Squali

In queste acque è possibile ammirare affascinanti esemplari di squali toro, martello, pinna bianca e  nutrice

Squali Balena

In queste acque è possibile ammirare affascinanti esemplari di squali toro, martello, pinna bianca e  nutrice

Megattere e Orche

La Costa Rica è un ottimo luogo dove poter ammirare le misteriose orche e le maestose megattere

Delfini e Globicefali

Le acque costaricane sono ricche di delfini e clobicefali, simpatiche creature appartenenti alla famiglia dei delfinidi

Tartarughe

Durante le immersioni è facile imbattersi in esemplari di tartarughe caretta caretta ed embricate

Mante e Mobule

Mante, mobule e razze nuotano eleganti e leggiadre nelle acque caraibiche e oceaniche

Quando andare

Le immersioni in Costa Rica sono possibili tutto l'anno, ma il periodo migliore va da dicembre ad aprile, la stagione secca.

Cosa vivrai

La Costa Rica è stata ribattezzata il secondo polmone del mondo, per la vastità delle aree verdi presenti nel paese. Il 27% del territorio, infatti, è costituito da parchi nazionali protetti, con più di 9000 specie di piante ed abitate da 150 specie di anfibi, 210 di rettili, più di 900 specie di uccelli e quasi 200 specie di mammiferi. La Costa Rica possiede una fauna ricca e variegata, con una biodiversità da far invidia a qualsiasi altro luogo del mondo. Sulla terraferma è possibile ammirare armadilli, scimmie, cervi e più di 900 specie di uccelli, tra cui l’uccello ombrello, le famiglie di pappagalli tropicali, il tucano. Ugualmente, forse ancor di più, affascinante è la vita sottomarina. Le acque della Costa Rica ospitano numerose specie come le tartarughe giganti e tartarughe marine, i manatì, le balene gobbe, i delfini maculati, i delfini "naso di bottiglia", le orche, le balene azzurre e gli squali (balena, martello, toro, pinna bianca).

San Josè è la capitale della Costa Rica: centro economico e commerciale del paese, ubicato nella Valle Centrale, sorge sulla Meseta Central e ospita il maggiore aeroporto del paese: l’Aeroporto internazionale Juan Santamaría. Isla del Coco è molto probabilmente il luogo di immersioni più famoso della Costa Rica. Riserva naturale più vasta del paese, ospita nelle sue acque una vasta popolazione di squali martello con i quali è possibile immergersi, ovviamente a distanza di sicurezza. Gli accessi all’isola sono ristretti ad un certo numero ogni anno, ma se avete la possibilità di andarci non ve ne pentirete assolutamente, anzi. Playa del Coco è situata sulla costa pacifica nella regione del Guanacaste ed è una località ricca di punti di immersione, nonché di spiagge per il relax e movida notturna. La spiaggia del Cocco è una tappa da cerchiare in rosso quando si progetta una vacanza subacquea in Costa Rica. Al largo della Playa del Coco è possibile immergersi presso l’Isla Catilina e le Islas Murcielagos , due luoghi di immersione spettacolari ed estremamente affascinanti. In questa zona è possibile fare incontri ravvicinati con balene, murene, razze dorate, aquile di mare, baby mante, carangidi, squali balena (a Isla Catalina) e squali toro (nelle acque di Islas Murcielagos). La Drake Bay è un’altra meta da non perdere assolutamente durante una spedizione subacquea in Costa Rica, da visitare tra metà novembre e fine aprile, durante la stagione secca, quando la temperatura oscilla tra i 28 C della superfice ai 18 C in profondità. La visibilità dell’acqua in questa zona non è vastissima, ma i siti di immersione ammirabili sono numerosi e vari, per questa vale assolutamente la pena visitare questa zona del Paese. Il sito di immersione più famoso è sicuramente El Barco, che raggiunge 18 metri di profondità. Anche Isla del Caño è un’area protetta: gli accessi sono controllati ed è proibito raccogliere conchiglie e piante marine.

Info utili

Come arrivare

L’aeroporto di arrivo in Costa Rica è l’Aeroporto internazionale Juan Santamaría, situato a San Josè, e la durata del viaggio dall’Europa varia da 14 a 20 ore in base a: prezzo, tragitto e scali. Attualmente non esistono voli che colleghino direttamente il Costa Rica con l’Italia. Vi sono perciò itinerari alternativi, con scalo in Spagna, in Germania, in Belgio, in Messico, in USA o in Venezuela. Da San Josè è possibile muoversi in autobus o taxi per raggiungere la propria meta, oppure con voli interni (verso Drake Bay).

Cultura e Cucina

Nella Costa Rica l'arte precolombiana mostrò tutto il suo splendore soprattutto nella scultura e nell'oreficeria. Le opere scultoree più diffuse sono quelle in pietra, con temi differenti: dalla raffigurazione umana, a quella animale o di esseri mitologici. Anche la produzione ceramica presentò una certa varietà stilistica, pur nell'ambito di un'influenza dell'arte maya. Le decorazioni policrome dei vasi variarono dai temi geometrici a quelli zoomorfi. Utilizzando la tecnica della cera perduta, gli artigiani nell'antichità realizzarono monili in oro, rame e in lega. Il forte legame con la tradizione e la campagna si riscontra anche nel simbolo nazionale: il carro in legno dalle grandi ruote colorate che una volta portava i prodotti al mercato. Per la maggior parte della sua storia la Costa Rica è stata una nazione di contadini e sono dunque le loro tradizioni quelle che si ritrovano principalmente nella cucina. Il piatto nazionale, chiamato gallo pinto, è cucinato con riso e fagioli ai quali vengono aggiunti pezzi di carne o uova. Tra i piatti più popolari si trovano: il riso con pollo, il picadillo di patate con carne e inoltre il casado, presentato con riso e fagioli, platano maturo, insalata e carne. In Costa Rica, inoltre, non si può non gustare una bella tazza di caffè, è molto comune, infatti, prendere un cafecito nero o con latte a colazione, servito in un bicchiere grande di vetro a metà mattino, dopo pranzo, nel pomeriggio o la sera.

Assicurazione medica

La situazione sanitaria nella Costa Rica è discreta. Le prestazioni mediche ed ospedaliere sono abbastanza buone, anche se molto onerose nei centri di cura privati. La disponibilità di medicinali è discreta ma il loro costo è spesso molto elevato. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

Sicurezza

Non vi sono particolari problemi di sicurezza per i turisti che visitano la Costa Rica. Durante la stagione delle piogge (da maggio a dicembre), tuttavia, si ripropone il rischio di eventuali smottamenti e frane. Per ulteriori aggiornamenti consigliamo di visitare il sito del Ministero degli Affari Esteri.

Visto turistico

Il visto turistico non è necessario per soggiorni fino a tre mesi di permanenza nel Paese. E’ necessario possedere il biglietto aereo di andata e ritorno ed un passaporto con validità residua di almeno 3 mesi.

Moneta locale

Il colon costaricano è la moneta ufficiale del Paese. In circolazione dal 1896, quando subentrò al peso costaricano, è suddiviso in 100 centimos.

Recensioni

  • Un viaggio entusiasmante!

    Germano da Cuneo, 3 Giugno 2107

    Balene, delfini, squali, mante, tartarughe e tantissime altre creature: questo è quello che ho potuto ammirare nel corso di questo viaggio. il Costa Rica Adventure Divers Drake Bay mi ha organizzato alcune delle migliori immersioni mai fatte fino ad ora. Lo consiglio a tutti!

  • Meraviglioso!

    Samuel da Novara, 5 Gennaio 2105

    Ma che scoperta la Costa Rica, un paese davvero fantastico e tutto da scoprire. La sua natura ti travolge e ti conquista al primo sguardo e la gente è simpatica e cordiale. I ragazzi del diving sono stati eccezionali e hanno cercato di accontentare ogni nostra richiesta. Le immersioni sono state davvero di altissimo livello. Ci tornerei più che volentieri.

  • Bella esperienza

    Niccolò da Taranto, 13 Settembre 2016

    Il viaggio è stato bello. La location è davvero stupenda e le immersioni sono state ottime.  Non do il massimo delle stelle per via del tempo che non ci è stato amico, ma questo anche per una mia leggerezza nel prenotare nel periodo più piovoso. Per il resto tutto molto bello.

circa 2622€

 a persona

Richiedi subito
un preventivo
Vuoi un viaggio diving personalizzato?

Altre vacanze diving per Puntarenas

Promozioni Divecircle

Ogni mese offerte e promozioni
per sub ma anche per i non sub

Avvisami per le offerte
Avvisami per le offerte