banner
america - Messico

Viaggio sub in Riviera Maya: 8 giorni di squali toro, relitti e cenotes

america - Messico

Viaggio sub in Riviera Maya: 8 giorni di squali toro, relitti e cenotes

Organizza il tuo viaggio sub in Riviera Maya e scopri i tesori racchiusi in queste splendide e calde acque caraibiche

3 recensioni

Questo viaggio è consigliato da Nov a Gen

Scopri perché

Questo viaggio è per  Sub

icon

Organizza il tuo viaggio sub in Riviera Maya e scopri i tesori racchiusi in queste splendide e calde acque caraibiche

circa 1033€

 a persona

Richiedi subito
un preventivo
Questo viaggio è per  Subicon

Cosa comprende

  • 8 giorni e 7 notti in camera doppia presso Bel Air Collection Resort & Spa Xpuha Riviera Maya
  • Trattamento pensione completa
  • 3 immersioni nella costa locale
  • 1 immersione con gli squali toro
  • 2 immersioni nei Cenotes
  • 1 immersione al turtle reef
  • 1 immersione nei relitti della zona
  • 2 immersioni a Cozumel
  • Transfer Aeroportuale
  • Assicurazione Medico Bagaglio
  • Voucher di 10 € per assicurazione DAN
  • Voucher sconto 10% per acquisto attrezzatura
  • Maglietta #LoveDive in omaggio
Mostra tutte

circa 1033€  a persona

Calcolati per un viaggio di 2 persone volo escluso

Inserisci le date, il numero di partecipanti per avere un preventivo

Richiedi subito
un preventivo

Vuoi risparmiare?

Scopri in anticipo  i costi dei voli per questo viaggio

GEN-2019

806 €
FEB-2019

691 €
MAR-2019

681 €
APR-2019

685 €
MAG-2019

728 €
GIU-2019

663 €
LUG-2019

700 €
AGO-2019

749 €

Cosa farai

Squali Toro

Centinaia di squali toro, da novembre a marzo, scelgono le acque di Playa del Carmen per riprodursi

Squali Balena

Da giugno a settembre le acque di Isla Mujeres sono caratterizzate da grandi migrazioni di squali balena

MUSA - Museo Subacuático de Arte

Nelle acque di Cancún è possibile ammirare un museo sottomarino con oltre 500 sculture a grandezza naturale

Relitti

I fondali della Riviera Maya sono costellati di magnifici relitti tutti da esplorare

Cenotes

Migliaia di cenotes, grotte ricolme di acqua cristallina in cui immergersi, costellano lo Yucatan

Cozumel

L’Isola di Cozumel vanta la seconda barriera corallina più grande del mondo

Delfini

Queste acque sono popolate da meravigliosi delfini con cui poter nuotare

Quando andare

Per gli amanti degli squali toro, la stagione migliore è da novembre a gennaio il clima

Cosa vivrai

Il Messico ospita una notevole varietà di vegetazione grazie alle differenze climatiche riscontrabili nel paese. Nelle regioni del Nord si possono trovare cactus, agave e mesquite, mentre le "tierras calientes" ospitano foreste tropicali. Ad alta quota, invece, troviamo boschi di querce, pini ed abeti e, sopra i 4000 metri, numerosi esemplari di vegetazione artica. La fauna messicana, come la flora, si differenzia in base alle zone della nazione centroamericana. Le regioni settentrionali sono i regni del lupo e del coyote messicano, mentre i boschi pullulano di orsi, giaguari, pecari e puma. Numerose sono anche le specie di rettili, tra cui la tartaruga, l’iguana, il serpente a sonagli e l’alligatore. Infine i mari sono abitati da numerose specie di pesci tropicali, squali balena, toro e martello nonché squali da barriera. In Messico si trova il 14% delle specie ittiche mondiali.

Cozumel è descritta da tutti come il "Paradiso in Terra", grazie alle bellezze naturali che racchiude quest’isola, con una delle barriere coralline più belle del Mondo. Da visitare assolutamente per delle immersioni da favola il parco di Chankanaab ed il Parque Nacional Arrecifes de Cozumel. Inoltre, a Punta Sur, la laguna Colombia è l’habitat prediletto da tartarughe marine e coccodrilli. Altri due luoghi da non perdere per immergersi sono il Parque Celerain e l'arrecife Palancar, dove le attrattive principali sono rappresentate dalle formazioni coralline, le grotte e i canyon sottomarini. Di fronte all’isola di Cozumel si trova un’altra tappa imperdibile per chi vuole fare immersioni in Messico: Playa del Carmen . Un sito di immersione dall’acqua cristallina e dalla vita sottomarina ricca ed affascinante! Anche da qui si può visitare, durante le escursioni subacquee, lo straordinario Parco Nazionale Arrecifes de Cozumel. La Paz e San Jose Cabo sono due delle mete consigliate per chi vuole fare immersioni nella Baja California . Il mare di Cortés ha la fama di essere il luogo migliore in tutto l'emisfero occidentale in cui immergersi. Durante una visita subacquea, in queste acque è molto facile imbattersi in razze giganti, squali balena, megattere, balenottere azzurre ed altre specie di grandi mammiferi marini. Presso El Bajío, una montagna sottomarina che si erge per 18 metri al di sopra della superficie del mare, furono avvistati per la prima volta dei banchi di squali martello. Los Islotes è la casa di oltre 350 leoni di mare, molto giocherelloni, che adorano intrattenere subacquei e appassionati dello snorkeling. Gli isolotti La Reina e La Reinita, proprio davanti a Isla Cerralvo, vantano grandi concentrazioni di pesci tropicali. Veracruz pur non essendo particolarmente indicato per le immersioni a causa della bassa visibilità subacquea, offre una meta da non perdere: l’isola di Santiaguillo , con il suo splendido faro costruito su un’isola corallina dal quale si può ammirare lo splendore della laguna, una tappa da non perdere per tutti gli amanti della fotografia. Nella zona dello Yucatàn è possibile immergersi nei pressi dell' isola di Holbox, una meta per le immersioni adatta a chi vuole provare l’emozione di nuotare di fianco all’innocuo ed affascinante squalo balena. Inoltre, le acque che bagnano la costa dello Yucatàn contano più di 10 mila cenotes, piccole grotte contenenti acqua fresca e cristallina: un mondo sottomarino senza eguali! Altra tappa da non perdere in questa porzione di territorio messicano è l’isola di El Cujo. Campeche e la sua costa, invece, sono il luogo ideale in Messico per chi ama l’archeologia subacquea. Le acque che bagnano questa porzione di nazione messicana, infatti, furono teatro di cruente battaglie tra spagnoli, corsari e pirati! Le acque del golfo del Messico custodiscono resti di imbarcazioni che affondarono in questa zona rendendo unica l’esperienza di chi si avventura sott’acqua. Le chiglie, gli alberi, le fila di cannoni, ora habitat di banchi di pesci e coralli, fanno parte di un fondale sottomarino senza tempo!

Info utili

Come arrivare

Il Messico è ben attrezzato di aeroporti internazionali, su tutti Cozumel, La Paza, San Josè del Cabo, Veracruz, Cancùn e Merida. Di norma si effettua uno scalo negli USA o a Città del Messico. Per raggiungere l’isola di Holbox ed El Cujo bisogna atterrare all’aeroporto di Cancùn e dirigersi verso il porto di Chiquila. Se, invece, si vuole raggiungere Campeche (o San Francisco de Campeche) conviene atterrare all’aeroporto di Merida.

Cultura e Cucina

Il Messico può vantare delle radici antichissime in materia di arte e cultura, essendo stata la terra di civiltà importanti e famose come i Maya e gli Aztechi. La maggior parte della produzione artigianale del paese messicano, infatti, risente del forte legame con il passato di queste due famosissime civiltà. L’evoluzione artistica del Messico, tuttavia, ha portato anche alla nascita di nuovi movimenti culturali come quello dei "moralisti", famoso nel mondo grazie alle opere di Diego Rivera e Rufino Tamayo. Inoltre, tra gli artisti di maggior successo messicani non si può non citare Carlos Santana, chitarrista che sin dagli anni ’60 ha segnato la storia della musica mondiale. Città del Messico ospita, inoltre, uno degli stadi di calcio più belli e famosi del mondo: l’Azteca, teatro della sfida tra Italia - Germania 4 - 3, definita la partita del secolo, e delle giocate di Diego Armando Maradona nel mondiale 1986 vinto dalla sua Argentina. La cucina messicana è famosa in tutto il mondo per i sapori intensi ed il largo utilizzo di spezie aromatiche e piccanti. La maggior parte dei piatti messicani trova le sue radici nelle culture pre - ispaniche, le Quesadillas, ad esempio, sono tortille di farina o mais con formaggio, manzo, pollo, maiale e altro ancora. Inoltre, si utilizza molto il peperoncino, definito "chili". I piatti principali e più famosi sono i tacos, la salsa guacamole, e le tortillas mentre la bevanda tipica è sicuramente la tequila, ricavata dalla pianta dell’Agave. Esistono, tuttavia, anche piatti più esotici che utilizzando ingredienti inusuali come i serpenti a sognali, ragni, iguane e scimmie e sono note come "comida prehispanica". La cucina messicana va distinta dalla produzione culinaria Californiana (Cal - Mex), Texana (Tex - Mex) e del Nuovo Messico (es. burritos).

Assicurazione medica

La situazione sanitaria pubblica del Messico non rispecchia gli standard europei e non sono previste assistenze pubbliche per gli stranieri. Le strutture private, invece, offrono qualsiasi tipo di intervento ma a costi elevati. Si consiglia di stipulare un’assicurazione medica che copra le eventuali spese mediche e anche il rimpatrio aereo in caso di malattie.

Sicurezza

La situazione di sicurezza nel paese è abbastanza tranquilla. Da evitare le zone dello stato di Jalisco, dove le bande dei cartelli del narcotraffico hanno avuto scontri armati con le forze Federali. Per il resto le zone turistiche del Messico non sono particolarmente pericolose.

Visto turistico

Per i cittadini europei è sufficiente avere, per un soggiorno fino a novanta giorni, la carta turistica rilasciata dal governo messicano ed un passaporto in corso di validità. I viaggiatori di età inferiore a 18 anni non accompagnati da entrambi i genitori devono essere provvisti di una lettera autenticata firmata dalla madre e dal padre che permetta al minore di entrare in Messico da solo o con un solo genitore.

Moneta locale

La valuta ufficiale è il peso messicano.

Recensioni

  • Da consigliare assolutamente!

    Paolo da Treviso, 7 Aprile 2016

    Fare immersioni con Pro Dive Messico è stata un’esperienza indimenticabile. Staff sempre attento ai dettagli e molto preparato. Consiglio a tutti l’immersione nei Cenotes.

  • Riviera Maya relax e divertimento

    Alberto da Perugia, 19 Agosto 2017

    Una settimana che non potrò mai dimenticare. Coccolati e riveriti ogni giorno abbiamo passato dei momenti incredibili. Sei immersioni in mare una con relitto e quattro in Cenotes sono state oltre che belle perfettamente condotte.

  • Tutto perfetto...

    Giacomo da Napoli, 30 Marzo 2017

    Il top dei top, per chi visita la Riviera Maya questo diving è il posto ideale dove pianificare le immersioni. Organizzati sia per le immersioni nei pressi della barriera corallina che nei Cenotes nell’entroterra.

circa 1033€

 a persona

Richiedi subito
un preventivo
Vuoi un viaggio diving personalizzato?

Altre vacanze diving per Riviera Maya

Promozioni Divecircle

Ogni mese offerte e promozioni
per sub ma anche per i non sub

Avvisami per le offerte
Avvisami per le offerte