banner
america - Turks e Caicos

8 giorni a Turks e Caicos con snorkeling e magnifici tour

america - Turks e Caicos

8 giorni a Turks e Caicos con snorkeling e magnifici tour

Parti alla scoperta delle Turks e Caicos, dei tesori del suo mare, delle sue creature e della sua affascinante cultura

3 recensioni

Questo viaggio è consigliato da Gen a Apr

Scopri perché

Questo viaggio è per  Non Sub

icon-nosub

Parti alla scoperta delle Turks e Caicos, dei tesori del suo mare, delle sue creature e della sua affascinante cultura

circa 1350€

 a persona

Mi interessa
questo viaggio

Condividi con un amico

Questo viaggio è per  Non Subicon-nosub

Cosa comprende

  • 8 giorni e 7 notti in camera doppia presso l'Ocean Club West Studio Resort
  • Colazione inclusa
  • Tour e snorkeling a Grace Bay
  • Tour e snorkeling tra i reef del sud
  • Tour in kayak tra le mangrovie
  • Tour gastronomico serale
  • Crociera di mezza giornata con snorkeling ad Iguana Island
  • Assicurazione Medico Bagaglio e Annullamento
  • Assicurazione DAN
  • Maglietta #LoveDive in omaggio
Mostra tutte

circa 1350€  a persona

Calcolati per un viaggio di 2 persone volo escluso

Inserisci le date, il numero di partecipanti per avere un preventivo

Mi interessa
questo viaggio

Cosa farai

Barriera corallina

Centinaia di km di barriera ospitano aquile di mare, cernie, barracuda, murene, polpi e una moltitudine di altre creature

Pesci tropicali

Queste calde acque sono la casa di centinaia di pesci tra cui minatori, balestra, rasoio, rondine, angelo e pipistrello

Tartarughe

Immergendosi in queste acque turchesi, le possibilità di imbattersi nelle tartarughe embricate sono molto alte

Iguana

Little Water Cay, nota come l’isola delle iguane, ospita alcuni esemplari di Cyclura carinata, una razza endemica in via di estinzione

Delfini

Allegri delfini tursiopi, per nulla intimoriti dalla presenza dell’uomo, giocano nelle scie delle imbarcazioni dei sub

Grace Bay

Grace Bay è un luogo perfetto per lo snorkeling e vi consentirà di ammirare sgargianti coralli, variopinti pesci tropicali, tartarughe e squali nutrice

Mangrovie

Avventurati alla scoperta delle mangrovie e del loro microcosmo, con un entusiasmante tour in kayak

Squali

Qui è possibile ammirare, a volte anche facendo snorkeling, squali di barriera e nutrice e anche alcuni esemplari di pinna nera, martello e tigre

Tour gastronomico

Scopri la storia e le tradizioni culinarie di questo arcipelago con l’aiuto di guide esperte e attraverso degustazioni in alcuni dei migliori locali

Megattere

Tra gennaio-febbraio e aprile-marzo migliaia di megattere, che migrano dall’Atlantico Settentrionale, attraversano queste acque

Princess Alexandra National Park

Questo parco costiero e marino di 2643 ettari è un vero paradiso per gli appassionati di immersioni e snorkeling

Vuoi risparmiare?

Scopri in anticipo  i costi dei voli per questo viaggio

DIC-2019

1126 €
GEN-2020

793 €
FEB-2020

595 €
MAR-2020

619 €
APR-2020

571 €
MAG-2020

714 €
GIU-2020

784 €
LUG-2020

1081 €
AGO-2020

927 €
SET-2020

701 €

Attiva subito il tuo Price Alert

E prenota il viaggio al momento giusto

Attiva il tuo
Price Alert

Quando andare

Il periodo migliore per andare alle Turks e Caicos è quello che va da gennaio ad aprile; aprile è probabilmente il mese migliore in assoluto.

Temperatura dell'aria

Gen

Feb

Mar

Apr

Mag

Giu

Lug

Ago

Set

Ott

Nov

Dic


24°

24°

25°

25°

27°

28°

28°

28°

28°

27°

26°

25°

Temperatura dell'acqua

Gen

Feb

Mar

Apr

Mag

Giu

Lug

Ago

Sett

Ott

Nov

Dic


25°

25°

25°

26°

27°

28°

28°

29°

29°

28°

27°

26°

Cosa vivrai

La flora e la fauna delle isole che compongono l'arcipelago sono particolarmente varie e ricche. Oltre alle svariate specie di fiori tipicamente tropicali, queste isole ospitano un particolare tipo di cactus con un fiore rosso somigliante ad un fez. Essendo un punto di passaggio per il cammino migratorio degli uccelli, le Turks e Caicos ospitano più di 150 specie di volatili. Nelle campagne si possono ammirare degli asini selvaggi mentre di particolare interesse sono le circa 22 riserve marine disseminate nell'arcipelago. Sotto il livello dell'acqua si possono ammirare megattere, squali di barriera, tartarughe marine, delfini, mante e circa 100 specie differenti di pesci.

Providenciales è l'isola più turistica dell'arcipelago Turks e Caicos. Come già detto tra le spiagge da visitare assolutamente durante un viaggio su questo pezzo di paradiso in terra c'è Grace Bay, con i suoi nove chilometri di sabbia finissima. Sempre sull'isola troviamo il Princess Alexandra National Marine Park, un'area immensa formata da barriere coralline e lagune, con punti di immersione assolutamente imperdibili. Immergersi in zone come French Cay e French Connection, a circa un'ora di barca da Providenciales, ti permetterà di entrare a stretto contatto con i fantastici abitanti marini di queste zone: squali caraibici, Lionfish, pesci scatola, tartarughe marine, Spotted sting ray, barracuda e tanti altri, abituati ormai alla presenza dell'uomo e, quindi, per niente timidi. Da visitare assolutamente anche il Chalk Sound National Park, una distesa di basse acque turchesi costellate da isolotti rocciosi popolati da uccelli. Tra i centri abitati, il più caratteristico è Blue Hill, villaggio di pescatori sulla costa settentrionale. Grand Turk è il centro amministrativo, politico e culturale dell'arcipelago. Al suo interno si trova la capitale dello stato, Cockburn Town la quale ospita l'Odd Fellows Lodge, la costruzione più antica dell'isola. L'isola di Gran Truk offre numerosi punti di immersione, tra barriere coralline e pareti mozzafiato. Tra le attrazioni principali, da non perdere sono il faro di Grand Turk e la residenza del Governatore, perfettamente conservata. Salt Cay è sicuramente una delle mete più ricercate per chi vuole fare immersioni alle isole Turks e Caicos. L'isola si trova a circa otto miglia di distanza da Gran Turk ed è abitata da circa 70 persone. I siti di immersione in questo luogo includono la HMS Endymion, relitto storico; Follia di Kelly, i cui giardini di corallo sono su di un pendio ondulato fino a raggiungere un precipitoso drop-off; Northwest Point, dove i coralli neri si aggrappano alle pareti. Uno spettacolo naturale che avviene in queste acque è la migrazione delle megattere, di solito tra febbraio e aprile, quando migliaia di esemplari provenienti dall'Atlantico Settentrionale passano a distanza ravvicinata da Grand Turk e Salt Cay, diversi operatori offrono in questo periodo incontri di snorkeling con gli animali. Le temperature marine anche qua rimangono stazionarie tutto l'anno sui 27 C e la visibilità media è di oltre 50 metri. Grand Caicos , North Caicos, South Caicos e West Caicos: queste quattro splendide isole sono sicuramente da annotare all'interno della vostra agenda da subacqueo prima di un viaggio all'arcipelago di Turks e Caicos. Le prime tre sono isole abitate e rappresentano il meglio per chi vuole vivere una vacanza all'insegna dell'ambiente e della tranquillità. South Caicos, inoltre, è il centro principale per la pesca, con le aragoste e le conchiglie che sono il prodotto di maggior esportazione. Questa piccola isola è molto accogliente con panorami spettacolari. Discorso a parte per l'isola di West Caicos, completamente disabitata e visitabile solo per brevi escursioni ed immersioni nelle acque circostanti. I punti di immersione in queste zone sono particolarmente affascinanti, con pareti stupende e una vasta presenza di squali di barriera, tartarughe marine, delfini e mante. Parrot Cay è considerata, invece, l'isola dei VIP dove si trova il resort più famoso dei Caraibi: il "Parrot Cay by Como". Su quest'isola è facile incontrare, soprattutto nei periodi di alta stagione, grandi attori di Hollywood come Bruce Willis, Cindy Crawford o Tom Hanks che cercano relax e divertimento in questo paradiso terrestre.  

Info utili

Come arrivare

Dall'Italia si può raggiungere Providenciales con voli diretti all'aeroporto dell'isola con scalo, nella maggior parte dei casi, a Miami. L'isola di Grand Turk si può raggiungere in aereo, grazie alla presenza del JAGS McCartney International Airport situato circa 2 chilometri a sud da Cockburn Town. Salt Cay si può raggiungere via mare dal porto di Grand Turk, con viaggio giornalieri. Inoltre sull'isola è presente un piccolo aeroporto per l'atterraggio di voli charter privati.

Cultura e Cucina

Prendete un po' di cultura indio e mescolatela con elementi maya ed africani a cui bisogna aggiungere il pizzico di pepe dello stile caraibico. Solo così potrete capire cosa vi aspetta da un viaggio nell'arcipelago Turks e Caicos. L'arte di queste isole, infatti, nasce dalle varie contaminazioni culturali che danno vita a fantastiche sculture di pietra, maschere di legno e tessuti ricamati di pregevolissima fattura. Come tutte le isole caraibiche anche in questo arcipelago vi è una forte passione per la musica ed il ballo. Le mescolanze culturali hanno influenzato anche la cucina delle Turks e Caicos, infatti i prodotti tipici di queste isole risultano una combinazione delle varie etnie che hanno popolato questo paradiso caraibico: gli indio, gli spagnoli e gli inglesi. La maggior parte dei piatti tipici è a base di pesce, arrostito e consumato con fagioli o riso. Particolarmente prelibati anche i frutti di mare ed i crostacei, mentre tra le bevande si consumano prevalentemente birra, rum e succhi preparati con la frutta delle isole

Assicurazione medica

I servizi sanitari delle Turks e Caicos sono di tutto rispetto e non presentano perplessità. Per i viaggiatori non c'è la necessità di un'assicurazione medica ad hoc.

Sicurezza

L'arcipelago di Turks e Caicos si può iscrivere sicuramente tra i posti più tranquilli del pianeta. Le uniche incognite sulla sicurezza possono provenire dal meteo, infatti non bisogna sottovalutare le correnti marine ed i forti venti. Inoltre la vasta presenza di squali nelle acque è da considerarsi un leggero pericolo anche per l'essere umano.

Visto turistico

Non sono richiesti particolari visti turistici per i viaggiatori, ma solo il passaporto con una validità residua di almeno sei mesi e il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio.

Moneta locale

La moneta ufficiale è il dollaro statunitense.

Recensioni

  • Perfetto

    Marta da Firenze, 11 Maggio 2017

    Questi 8 giorni sono stati davvero intensi. Le attività sono state così tante e così disparate da permettermi di apprezzare e conoscere questi luoghi sotto più aspetti: dallo snorkeling al tour gastronomico, dal tour in kayak alla visita all’isola delle iguana.

  • Posto bellissimo

    Moreno da Roma, 9 Giugno 2018

    Resort ottimo, spiagge candide, cibo delizioso, tour emozionanti e un’infinità di creature meravigliose  da ammirare durante lo snorkeling.

  • 8 giorni di emozione pura

    Tobia da Varese, 5 Aprile 2019

    Siamo stati davvero davvero bene. Questo arcipelago è qualcosa di unico. Hotel e diving centre promossi a pieni voti. I Caraibi sono sempre una garanzia!

circa 1350€

 a persona

Mi interessa
questo viaggio

Vuoi un viaggio diving personalizzato?

Altre vacanze diving per Providenciales

Promozioni Divecircle

Ogni mese offerte e promozioni
per sub ma anche per i non sub

Avvisami per le offerte
Avvisami per le offerte