banner
oceania - Isole Tonga

Vacanza sub a Tonga con 10 immersioni

oceania - Isole Tonga

Vacanza sub a Tonga con 10 immersioni

Una vacanza sub a Tonga è un'esperienza lontani dal mondo e dallo stress, circondati solamente dalla bellezza, dal mare e dal sole.

2 recensioni

Questo viaggio è consigliato da Mag a Nov

Scopri perché

Questo viaggio è per  Sub

icon-sub

Una vacanza sub a Tonga è un'esperienza lontani dal mondo e dallo stress, circondati solamente dalla bellezza, dal mare e dal sole.

circa 1265€

 a persona

Mi interessa
questo viaggio

Condividi con un amico

Questo viaggio è per  Subicon-sub

Cosa comprende

  • 8 giorni e 7 notti presso Oceanside Lodge in camera doppia
  • Colazione inclusa
  • Pacchetto di 10 immersioni
  • Voli interni
  • Assicurazione Medico Bagaglio e Annullamento
  • Assicurazione DAN
  • Maglietta #LoveDive in omaggio
Mostra tutte

circa 1265€  a persona

Calcolati per un viaggio di 2 persone volo escluso

Inserisci le date, il numero di partecipanti per avere un preventivo

Mi interessa
questo viaggio

Cosa farai

Pesci Tropicali

La vita marina è ricchissima nei fondali delle Isole Tonga e la visibilità sott’acqua spesso supera i 40 metri!

Relitti

Tra i relitti meglio conservati delle Isole Tonga c’è il Clan MacWilliam affondato nel porto di Neiafu nel 1927

Balene

Le Isole Tonga sono uno dei pochi luoghi al mondo in cui è possibile nuotare al fianco delle Balene da Luglio ad Ottobre

Barriera corallina

I sani reef delle Isole Toga abbondano di coloratissimi pesci di barriera e vibranti coralli duri e molli

Squali

In queste acque è possibile ammirare affascinanti esemplari di squali toro, martello, pinna bianca e  nutrice

Vuoi risparmiare?

Scopri in anticipo  i costi dei voli per questo viaggio

DIC-2019

2816 €
GEN-2020

2139 €
FEB-2020

1958 €
APR-2020

2045 €
MAG-2020

3968 €
GIU-2020

1707 €
LUG-2020

1954 €
AGO-2020

1922 €
SET-2020

1372 €

Attiva subito il tuo Price Alert

E prenota il viaggio al momento giusto

Attiva il tuo
Price Alert

Quando andare

Le immersioni alle Isole Toga possono essere fatte da Maggio a Novembre ma è solamente da Luglio ad Ottobre che si può provare l'esperienza di nuotare con le Balene

Temperatura dell'aria

Gen

Feb

Mar

Apr

Mag

Giu

Lug

Ago

Set

Ott

Nov

Dic


26°

27°

27°

26°

25°

24°

23°

23°

24°

24°

25°

26°

Temperatura dell'acqua

Gen

Feb

Mar

Apr

Mag

Giu

Lug

Ago

Set

Ott

Nov

Dic


27°

28°

28°

27°

26°

26°

25°

24°

24°

25°

26°

27°

Cosa vivrai

Tonga vanta un ambiente unico nel Sud del Pacifico con panorami mozzafiato, isole splendide, chilometri di spiagge bianche, lagune e un mare turchese con fondali ricchi di vita e colori. E' anche stata la prima nazione del Sud-Pacifico ad istituire dei parchi nazionali protetti. La flora è prevalentemente composta da ibisco, frangipane, palme da cocco e banani. Il fiore nazionale di Tonga è l'heilala. Per quanto riguarda la fauna, non molto sviluppata, l'unico mammifero terrestre endemico è la volpe volante, un pipistrello frugivoro che può raggiungere l'apertura alare di quasi due metri Tra i pochi uccelli presenti quelli di maggior interesse sono l'henga (lorichetto capoblu); il koki (pappagallo splendente rosso) dell'isola di 'Eua e il malia (megapodio o uccello incubatrice). Spostandoci in acqua, la rocciosa costiera terrazzata di Houma offre uno degli spettacoli più suggestivi di tutto il Sud Pacifico. Qui onde enormi si infrangono con violenza sulle rocce coralline, dando vita a giochi di acqua e spruzzi altissimi che si perdono nel cielo. A detta degli esperti le Isole di Tonga, ma soprattutto l'arcipelago di Ha'apai, sono tra le zone del Pacifico dove poter trovare le conchiglie più belle. Tonga è nota anche come luogo perfetto dove praticare whale wathchig. Qui, tra Luglio e Settembre, è possibile ammirare le megattere che si esibiscono in affascinanti rituali di corteggiamento con acrobazie e canti. Queste isole, ancora sconosciute alle grandi masse, offrono moltissimi punti di immersione, tra reef intatti e ricchi di vita. Le condizioni di immersione sono ottimali, infatti il mare è quasi sempre calmo, la temperatura dell’acqua non scende mai dotto i 20 °C e la visibilità sott’acqua va dai 15 metri nel bacino di Tongatapu ai 30 - 50 metri in barriera. I fondali sono molto vari, con sabbia, pareti, canyons, grotte, relitti e ospitano un’abbondante vita marina che comprende coralli, anemoni, conchiglie, crostacei, molluschi, razze, murene, tonni, pastinache e moltissimi altri pesci tropicali e pelagici.

Il Regno di Tonga è suddiviso in 4 arcipelaghi che sono - da Sud a Nord - Tongatapu, Ha'apai, Vava'u e Niuas. Qui l’industria del turismo è ancora in via di sviluppo e questo fa sì che i prezzi siamo ancora molto contenuti e le mete poco visitate. Questo motivo, unito al fatto che la maggioranza delle isole sono disabitate, rende Tonga il luogo ideale per fare ottime immersioni lontani dal turismo di massa e in luoghi quasi inesplorati. Le tante isole che compongono il Regno di Tonga sono geologicamente molto diverse tra di loro: è facile infatti passare da atolli corallini con palme e spiagge bianche a isole vulcaniche più aspre e montuose. Anche le profondità regalano sorprese molto interessanti; qui tra grotte, distese di sabbia, pareti, canyon, relitti, giardini di corallo e anenomi, è possibile ammirare una fauna marina estremamente variegata che comprende crostacei, mante, molluschi, squali, tartarughe, razze, murene, tonni, delfini, pastinache e moltissimi altri pesci tropicali e pelagici. Le condizioni per immergersi sono ottimali, infatti il mare è calmo, la temperatura dell’acqua sempre mite e gradevole, anche nei periodi più freschi, e la visibilità è eccellente. Tonga non è solo un luogo perfetto per praticare diving e snorkeling, ma anche la meta ideale per il whale watching. Qui infatti, da Luglio a Ottobre avviene la spettacolare migrazione delle megattere, che scelgono queste acque per accoppiarsi e dare alla luce i loro piccoli, dando vita ad uno spettacolo di danze, acrobazie e canti unico al mondo. Queste affascinanti creature non temono l'avvicinarsi dell'uomo, anzi a volte ne sono incuriosite. Per questo, in condizioni ottimali, è possibile anche nuotare nelle loro vicinanze. I punti di immersione interessanti sono davvero tanti. L’arcipelago di Tongatapu è il più grande e vanta molti siti splendidi. Uno di questi è l’isola di ‘Eua, collinosa e ricca di scogliere, sentieri, formazioni calcaree e foreste pluviali fonte di legnami pregiati. L'unico modo per poterla visitare è a piedi, facendo trekking o a bordo di un fuoristrada, poiché non esistono trasporti pubblici di alcun tipo. ‘Eua regala panorami stupendi e molto vari, dalle spiagge sul lato occidentale alle spettacolari scogliere su quello orientale. Altri siti interessanti per fare immersioni a Tongatapu sono The King’s Reef, Malinoa reef, Ha’atafu Beach Dive, Hakaumama’o Deep Reef, Fafa Reef, Makaha’a Reef Mammouth Coral e The Breakers Reef. Questi fondali ospitano, oltre a bellissimi coralli neri e centinaia di pesci, anche due relitti; quello del Mariner a Pangaimotu lsland e quello dell’Atropos, i cui scheletri sono ormai diventati dimora di pesci, anemoni e coralli. Imperdibili, durante una vacanza sub a Tonga, sono anche le isole del gruppo di Vava'u, le più visitate dell’arcipelago soprattutto nei periodi di alta stagione. In queste isole, a nord di Tongatapu, sono concentrati hotel, agenzie turistiche, ristoranti, negozi, banche e moltre altre attività. L’isola principale, ‘Utu Vava'u, è circondata da una cinquantina di isole minori, separate tra loro da innumerevoli canali e la baia principale di Neiafu, Port of Refuge, è uno dei più caratteristici golfi di approdo del Sud Pacifico. Da qui è possibile raggiungere facilmente i vari atolli o raggiungere, tramite un ponte, Pangaimotu, la seconda isola per grandezza. Le Vava’u sono perfette per praticare immersioni, snorkeling e sport acquatici ma sono anche molto note come luogo perfetto per il whale watching, soprattutto all’isola di Hunga. Il luoghi da visitare sono davvero tanti. Fangatongo è un punto panoramico lungo la Fatahefi road, che offre una vista spettacolare su Port of Refuge e parte dell'arcipelago. Il Monte Talau è il punto più alto di Vava'u (213 metri) e ospita una foresta dove vivono la maggior parte delle specie endemiche di uccelli e rettili. I giardini botanici di ‘Ene’io, presso il villaggio di Tu’anekivale, sono invece uno scrigno ricco di piante endemiche ed esotiche. Keitahi ed Ene'io Beaches sono due magnifiche spiagge bianche sull'isola principale di Vava'u, che si raggiungono attraversando l'isola tra curiosi villaggi e piantagioni di palme, ananas e vaniglia. Altro luogo curioso da visitare è il lago di Tu'anuku, dove i locali catturano i pesci spesso direttamente con le mani, richiamandoli col rumore. Ci sono poi due grotte che vale la pena scoprire; una è Swallows Cave, una caverna raggiungibile via mare che dà rifugio a centinaia di rondini, soprattutto nei mesi autunnali; l’altra è Mariners Cave, una grotta raggiungibile sempre via mare con due ingressi che portano ad una grotta alta 25 metri, con magnifiche formazioni rocciose. Nuku Island invece è la classica isola tropicale da cartolina e vanta una delle più belle spiagge del mondo, lambita da un mare cristallino. Un altro punto fantastico per le immersioni è The Sea Fans: qui è possibile tuffarsi e poi scendere per un tratto della "Nitrogen Narcosis Valley", un abisso senza fine con distese di coralli e una quantità impressionante di coloratissimi pesci tropicali. Sui fondali delle Vava'u, c’è il relitto del piroscafo The Clan MacWilliam, affondato nel 1927 in seguito ad un incendio. La poppa della nave è a 20 metri di profondità, mentre la prua a 36 metri. Si narra che il Capitano e l’Ufficiale di Macchina siano affondati con essa e alcuni sostengono di avvertire ancora la presenza del Capitano che li osserva dal ponte di comando. A circa cento chilometri a nord di Tongatapu, troviamo le stupende isole dell’arcipelago di Ha’apai, con le loro lagune, i loro sgargianti reef, i fondali ricchi di grotte, canyon e tunnel e le lunghe spiagge di sabbia candida. La maggior parte sono piatti atolli corallini, con l’eccezione delle isole vulcaniche di Tofua (nelle cui vicinanze avvenne lo storico ammutinamento del Bounty) e Kao. Queste isole, abitate da un popolo cordiale, ospitale e genuino, sono il perfetto connubio tra natura incontaminata, bellezza, relax e autenticità. In questo arcipelago ci sono diversi siti interessanti, tra cui l’isola di Foa, un magnifico atollo con lunghe spiagge di sabbia dorata, acque turchesi e palme da cocco che ondeggiano accarezzate dagli alisei. Infine vi è il gruppo delle Niuas, quello più a nord, che comprende le tre isole vulcaniche di Niuafo'ou, Niuatoputapu e Tafahi. L’estremo isolamento di queste isole, ha in qualche modo tutelato e enfatizzato gli usi e le tradizioni locali, rendendo le Niuas le isole più autentiche dell’arcipelago.

Info utili

Come arrivare

Tonga è raggiungibile in aereo con diverse compagnie. Di solito sono necessari anche tre scali, a Londra o Parigi, Los Angeles e Auckland, prima di arrivare all'aeroporto internazionale di Fuamotu a Nuku’alofa. Il viaggio è molto lungo, per una durata totale, soste comprese, di anche 40-50 ore. Le Isole Tonga sono provvisti anche di aeroporti più piccoli e locali ad 'Eua, Ha'apai, Vava'u e Niuatoputapu.

Cultura e Cucina

Il 98% della popolazione è composto da tongani, gruppo di stirpe polinesiana con lieve lignaggio melanesiano. Il resto è composto da europei, meticci europeo-tongani e persone provenienti dalle altre isole del Pacifico. Vi sono anche alcune centinaia di cinesi. Nonostante quasi due terzi degli abitanti viva nell'isola più grande del regno, Tongatapu, e molti tongani si siano trasferiti nel centro urbano di Nuku'alofa, la dimensione comunitaria, la vita del villaggio e i legami familiari rimangono molto importanti nella cultura tongana. La religione cristiana è la più diffusa (circa il 60% della popolazione) e influenza molto la cultura e la vita di ogni giorno. L’economia del Regno di Tonga l'economia si basa prevalentemente sull'agricoltura, voce più importante nel bilancio economico dello Stato. Vengono coltivati ed esportati prodotti come cocco, zucca, vaniglia, agrumi, banane, ananas e pesca. L'industria si è sviluppata più recentemente e si localizza principalmente sull'isola della capitale, Tongatapu, dove ci sono diversi cantieri navali. L’artigianato è molto sviluppato; manufatti tipici, sculture in legno, tessuti, statuette, cesti, cappelli, conchiglie, madreperla, oggetti in corallo e di osso sono ciò che attira maggiormente i turisti, così come l’antica pratica dei tatuaggi. La tradizione orale è ancora rilevante e le canzoni sono quasi sempre accompagnate dalla musica e da danze tradizionali. Anche il turismo svolge un ruolo fondamentale nell'economia di Tonga che, conosciuta come la "Perla del Pacifico del Sud", attira circa 100.000 turisti ogni anno. La cucina di Tonga si basa prevalentemente sul consumi di pesce e crostacei. Il piatto più tipico è la zuppa di cozze e vongole con una salsa di salmone e peperoncino. Altri piatti caratteristici vertono intorno all'uso di taro, patata dolce, cocco, frutta fresca e carne di pollo e di maiale. Un noto piatto tipico è senza l’Humu, pesce e verdure avvolti in foglie di banano messe a cuocere in una buca piena di brace e coperta di foglie. Altra curiosità di Tonga è la presenza dei “maiali pescatori” che vivono lungo le coste nutrendosi di piccoli pesci e molluschi lasciati dalla bassa marea. Oltre ad essere un’attrazione turistica, sono anche la base di diversi piatti tipici, per via della loro carne salata e saporita, conseguenza della loro particolare alimentazione. Per quanto riguarda le bevande, le più diffuse sono il latte di cocco e la Kava, molto usata per le sue capacità curative, sedative e calmanti.

Assicurazione medica

Lo standard delle strutture sanitarie è carente. Le città di Nuku'alofa e Neiafu hanno ospedali con limitati servizi di pronto soccorso e, in presenza di seri problemi, si rende spesso necessario il trasferimento presso strutture ospedaliere in Nuova Zelanda, per il quale può essere necessario l’utilizzo di speciali aereo-ambulanze che comportano costi estremamente elevati. Si raccomanda perciò di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. Si suggerisce inoltre di effettuare la vaccinazione contro l’epatite A ed il tetano (previo parere medico), portare con sé prodotti repellenti per gli insetti e bere solo acqua in bottiglia.

Sicurezza

Non si riscontrano particolari criticità, ma non sono da escludere episodi di microcriminalità. Da un punto di vista ambientale, va ricordato che il Regno di Tonga si trova all'interno del “cerchio di fuoco del Pacifico”, una zona caratterizzata da frequente attività vulcanica e sismica, che potrebbe dar luogo a tsunami. Da Novembre ad Aprile vi è la stagione dei cicloni, quindi il nostro consiglio è di informarsi accuratamente sulla situazione meteorologica prima della partenza .

Visto turistico

Non sono richiesti visti per motivi turistici. All'arrivo vi verrà rilasciato un permesso valido fino a 30 giorni. E' necessario avere un passaporto valido almeno 6 mesi, un biglietto di ritorno (o di proseguimento del viaggio verso un'altra meta) e dimostrare di possedere sufficienti fondi (carta di credito, contanti).

Moneta locale

La moneta del Regno di Tonga è la La pa’anga.

Recensioni

  • Puro relax

    Silvana da Ostia, 3 Giugno 2017

    Ho fortemente voluto questa vacanza per una settimana di puro relax, solo spiaggia, sole ed immersioni…ed ho trovato quello che cercavo! Preparatevi però ad un viaggio davvero lungo

  • Lontano da tutto e tutti!

    Emanuele da Barletta, 28 Ottobre 2018

    Un viaggio alle isole Tonga significa essere lontano da tutto e tutti, circondati solo dalle acque cristalline della Polinesia, con ritmi lenti e rilassanti. I fondali sono ricchi di vita e ogni immersione ci ha saputo sorprendere! I ragazzi del diving sono davvero professionali e ci hanno portato anche a vedere dei bei relitti!

circa 1265€

 a persona

Mi interessa
questo viaggio

Vuoi un viaggio diving personalizzato?

Altre vacanze diving per Isola Vava'u

Promozioni Divecircle

Ogni mese offerte e promozioni
per sub ma anche per i non sub

Avvisami per le offerte
Avvisami per le offerte